Un po’ per scelta e un po’ per necessità, sono sempre più cercate quelle soluzioni che prevedono di dividere gli spazi senza dover ricorrere all’utilizzo di muri. Questo avviene soprattutto nei casi in cui la casa prevede un open space: una soluzione moderna e intelligente, apprezzata in particolar modo quando è necessario ottimizzare gli spazi, in quanto le dimensioni dell’abitazione sono ridotte. Tuttavia, scoprire alcune idee su come dividere gli ambienti senza utilizzare i muri, non sarà d’aiuto esclusivamente per chi desidera dividere il soggiorno e la cucina, ma anche per chi cerca delle soluzioni per gli altri ambienti della casa.

Come dividere il soggiorno e la cucina

Dividere il soggiorno e la cucina è senza dubbio la necessità più comune, in quanto è condivisa da tutti coloro che hanno un soggiorno open space. Abbiamo già visto alcune idee originali su come fare:

  • Utilizzare un’isola o il divano;
  • Optare per una porta scorrevole in vetro o per una parete vetrata;
  • Creare un giardino verticale;
  • Scegliere colonne, muretti o divisori in metallo;
  • Utilizzare dei mobili divisori.

Per approfondire l’argomento leggete l’articolo “Come dividere il soggiorno e la cucina: 5 idee semplici e originali”.

Come dividere gli altri spazi di casa

Passiamo ora ad altre tre soluzioni originali che vi consentiranno di dividere gli spazi di casa senza prevedere l’utilizzo dei muri, ed evitare così di creare ambienti chiusi, piccoli, separati e poco accoglienti. Ecco dunque tre materiali da utilizzare in alternativa al muro:

  1. Il legno. Il legno è un materiale molto versatile che vi può venire in soccorso nei modi più disparati. Realizzare un divisorio con questo elemento, dunque, è la prima tra le varie alternative che avete per dividere in modo originale gli spazi.
  2. Il ferro. Una seconda soluzione è rappresentata dal ferro. Non solo di grande tendenza negli ultimi anni, ma anche elemento principale dello stile industriale. Potrete utilizzare il ferro, per esempio, scegliendo una libreria realizzata in questo materiale, che creerà dei meravigliosi giochi visivi tra pieni e vuoti.
  3. Il cartongesso. Il cartongesso è la soluzione più semplice, ma anche quella più versatile. Con una quinta realizzata in questo materiale potrete inserire un tocco di colore e un elemento dinamico nella stanza, impreziosendola e arricchendola a vostro piacere. Potrete infatti rivestirla con una carta da parati originale, ma anche con materiali differenti quali il gres, il vetro, il marmo…

Sfogliate il catalogo Duzzle e scoprite un’infinità di modi sempre nuovi, originali, di tendenza e di classe, per arricchire e arredare ogni ambiente della casa!