L’illuminazione, in tutte le sue tipologie, è un elemento fondamentale per la casa, sia per quanto riguarda l’arredamento, che soprattutto per l’indispensabile funzionalità svolta. Vi abbiamo già suggerito dei preziosi consigli su come scegliere l’illuminazione in casa, stanza per stanza. Oggi vediamo nello specifico come illuminare la cucina.

Come illuminare la cucina

La cucina è uno degli ambienti più importanti della casa. È il luogo in cui si trascorre del tempo in famiglia, in cui si condividono momenti allegri e spensierati, in cui ci si diverte e diletta tra i fornelli. In questa zona più che mai, la componente estetica deve conciliare con quella funzionale, decisamente fondamentale in un’area molto utilizzata come questa.

Le luci, dunque, non devono essere né troppo forti né troppo deboli, per evitare il rischio di falsare i colori e per consentirvi di vedere correttamente ciò che si fa’. Il tavolo su cui si mangia, i piani di lavoro e l’isola, nel caso in cui fosse presente, richiedono in particolar modo un’illuminazione diretta. Per questi motivi le soluzioni ideali sono rappresentate dai faretti o dai lampadari a sospensione. Alcune idee:

Le soluzioni di Duzzle

Su Duzzle.it troverete un’ampia gamma di lampadari e di accessori per l’illuminazione tra cui scegliere. Tante soluzioni differenti dalle lampade a sospensione a quelle da parete, dalle lampade da muro a quelle da tavolo. Seguite i nostri consigli su come illuminare la cucina e scegliete i complementi che meglio si abbinano al resto dell’arredamento. Tutti i nostri prodotti sono disponibili online nella Categoria illuminazione del sito.

Vi potrebbe interessare anche: