Composizioni d’effetto sulla parete, in formato maxi appoggiato per terra, sopra un mobile o appeso agli angoli più remoti della casa. In salone, all’ingresso, in corridoio, in camera da letto, in bagno.. Sono davvero tanti i modi e i luoghi in cui è possibile posizionare questi complementi. Gli specchi rendono l’ambiente più luminoso, più arioso e più ampio. Completano le pareti, arredano la stanza e impreziosiscono anche gli angoli più dimenticati. Ecco allora qualche idea su dove posizionare gli specchi in casa.

Dove posizionare gli specchi in casa

  1. All’ingresso

La prima stanza dell’abitazione in cui è una buona idea posizionare uno specchio è l’ingresso. Questo è il primo ambiente che si incontra quando si entra in casa e l’ultimo quando si esce. Inoltre, solitamente l’ingresso è una stanza dalle dimensioni piuttosto ridotte e nella maggior parte dei casi non prevede finestre o altre fonti di luce naturale. Dunque, lo specchio aiuterà ad aumentare la percezione visiva dello spazio e ad incrementarne la luminosità. Qui optate per specchi a muro con cornice, per specchi lunghi da parete o per specchi di design dalla forma particolare.

  1. In soggiorno

Anche il soggiorno è un’ottima stanza per lo specchio. Qui può assumere una funzione più decorativa e ornamentale, prendendo parte all’arredamento dell’intera camera. Può essere posizionato sopra il divano, in mezzo a un mosaico di quadri, per terra (in questo caso sono ideali gli specchi dalle dimensioni molto grandi), sopra al camino, sopra a una madia o a un tavolo consolle.

  1. In camera da letto

Lo specchio in camera è di grande aiuto quando ci si deve preparare per uscire di casa. Qui può essere posizionato all’interno dell’armadio, su un comò o su una parete vuota. Perché no, anche al di sopra della testata del letto. In questo caso assumerebbe un ruolo più decorativo che funzionale.

  1. In bagno

Una stanza in cui lo specchio non può mancare è ovviamente il bagno. Qui prende parte alla quotidiana cura della persona, all’applicazione del make-up, alla rasatura della barba e così via. Diversamente dagli specchi che si collocano nelle altre stanze, quelli nei bagni sono spesso dotati di una luce integrata. In alternativa, comunque, necessitano di un’illuminazione laterale o superiore. Generalmente si collocano sopra al lavandino.

  1. In corridoio

Last but not least, in corridoio. Ebbene sì, anche in corridoio si possono posizionare gli specchi. Quest’area è una zona di passaggio in cui dunque può essere utile avere un elemento in cui specchiarsi all’occorrenza. Inoltre, come per l’ingresso, si tratta di un’ambiente solitamente privo di luce naturale e dalle piccole dimensioni. Lo specchio dunque contribuirà a rendere il corridoio più bello, più ampio e più luminoso.

Le soluzioni Duzzle

Ora che avete scoperto dove posizionare lo specchio in casa, è arrivato il momento di scegliere il complemento più adatto per voi. Nella categoria apposita sul sito di Duzzle.it troverete una vasta gamma di specchi di ogni dimensione, forma, stile e variante. In questo modo potrete trovare la soluzione migliore per la vostra abitazione, che sia funzionale e decorativa allo stesso tempo.

Vi potrebbe interessare anche: