Solitamente se si pensa all’estate viene in mente il mare. Tuttavia, c’è chi preferisce trascorrere le vacanze estive in montagna. Ecco allora dei consigli su come arredare una casa in montagna. Consigli che, ovviamente, vi permetteranno di sfruttare l’abitazione anche nelle altre stagioni e trasformeranno gli ambienti in spazi accoglienti e funzionali, oltre che bellissimi. Se invece siete più tradizionalisti e preferite il mare, ecco come arredare casa in stile mediterraneo.

#1 Ottimizzare gli spazi, senza eccedere

La prima cosa da fare è ottimizzare gli spazi per sfruttare ogni centimetro dell’abitazione, anche i più insoliti, ma senza eccedere: la casa di montagna, infatti, non necessita di tutti gli accessori di cui ha bisogno una casa in città. È bene dunque che contenga l’indispensabile per essere vivibile, funzionale ed esteticamente gradevole.

#2 I colori caldi

I colori ideali da utilizzare nell’arredamento di una casa di montagna sono quelli caldi, che richiamano la natura e il territorio e rendono la casa accogliente e l’atmosfera familiare: tutti i toni del marrone, dal beige al cognac, le diverse nuances del color panna, ma anche il rosso e il verde, il giallo e il tartan, ossia il caratteristico disegno quadrettato che solitamente è riprodotto su un tessuto di lana.

#3 I materiali della terra

Stesso discorso vale per i materiali. Anche questi, infatti, in montagna devono essere rigorosamente naturali, capaci di creare una continuità con la natura che circonda la casa. Il re indiscusso sarà dunque il legno. Via libera a pareti e pavimenti in legno, mattoncini, accessori in pietra, sedie, poltrone e divani in pelle, madie antiche, librerie e mobili in legno. Sfogliando il catalogo online di Duzzle.it troverete un’infinità di complementi ideali per questo tipo di arredamento.

#4 Il camino

Ovviamente in ogni casa di montagna che si rispetti non può mancare il camino! In inverno ovviamente è indispensabile, ma qui il clima è imprevedibile e una fonte di calore può sempre servire, anche in estate, ma soprattutto in primavera e in autunno. Un camino perfetto per l’occasione è un complemento vintage, dallo stile rustico e dall’aspetto vissuto. Tuttavia, se non avete abbastanza spazio, se non volete fare dei lavori per realizzarlo o se non volete dedicarvi alla sua manutenzione, la soluzione ideale per voi è il caminetto al bioetanolo.

#5 I dettagli che fanno la differenza

Oltre ai complementi sopracitati, ci sono poi degli elementi che rappresentano dei dettagli di stile in grado di fare davvero la differenza. Cuscini, tende, ceste porta legna, plaid poggiati sul divano, tavolini rustici, tappeti, piante, lampade dal sapore retrò… renderanno la vostra casa davvero perfetta.

#6 Lo stile

Lo stile ideale per una casa di montagna è quello rustico, magari mixato con qualche tocco shabby chic, che si sposi alla perfezione e con armonia con l’ambiente circostante.