Il segreto dello stile boho chic? Combinare in assoluta libertà. Le linee sono avvolgenti, i tessuti variopinti, l’ambiente è creativo, altamente personalizzato, particolare e avvolgente, caratterizzato da una combinazione di arredi, colori, illuminazioni e materiali differenti, per un risultato decisamente accogliente e ricco di vita… Ma sempre di classe, ovvio! Scopriamo allora come arredare una casa in stile bohemien, uno stile che ha fatto della contaminazione la sua filosofia.

Lo stile bohemien: le origini

Questo stile nasce in Francia nel XIX secolo, quando i quartieri popolari di Parigi iniziarono ad essere frequentati da artisti e letterati con pochi soldi a disposizione. Nasce come vera e propria filosofia di vita, abbracciata da chi sognava vivere in maniera naif, lontano dalle tradizioni aristocratiche. Un po’ romantico, un po’ hippie, un po’ etnico e un po’ gitano, libero da preconcetti e rivoluzionario, positivo e impreziosito dalle piccole cose, quello bohemien divenne presto uno stile e velocemente conquistò tutti i settori, dallo stile all’arredamento.

Come arredare casa in stile bohemien

Assenza di linee guida e liberà di spirito e di espressione, dunque, sono i principali tratti che caratterizzano lo stile bohemien. Fondamentale, però, è capire come seguire queste regole inesistenti nell’arredamento di casa, senza rischiare di ottenere un risultato caotico. Per arredare gli ambienti in questo modo dovrete dunque essere creativi, oltre che estrosi ed eclettici al punto giusto.

Spezzate la monotonia degli interni eleganti e moderni con elementi vintage e mobili artigianali. Ogni oggetto e ogni elemento decorativo nascondono una storia ed esprimono a pieno la personalità di chi li sceglie. Tra i protagonisti della casa, poi, ci sono le piante. Il verde, infatti, diventa un vero e proprio elemento d’arredo: via libera a pareti divisorie e barriere, grandi vasi posti in luoghi inusuali, quadri con raffigurazioni botaniche, portavasi in macramè che scendono dal soffitto.

Combinare in assoluta libertà

Un altro fattore molto importante è la libertà di combinazione: unite arredi, tessuti, colori, illuminazioni e materiali differenti, per un risultato che nasconde un mix di diversi elementi e culture. Seguite gli istinti e i gusti personali, esprimete voi stessi, regalate una nuova vita a quegli oggetti dimenticati in uno scatolone, quelli provenienti dai viaggi o tramandati di generazione in generazione.

Lo stile bohemien nelle varie camere di casa

In camera e in soggiorno i tessuti sono naturali, come la lana e il cotone, mentre i colori oltre a variare, presentano trame particolari con disegni geometrici e fantasiosi. In cucina gli utensili sono a vista e le mensole prendono il posto dei pensili. Il bagno deve essere la stanza del relax, le piante adornano l’ambiente e rilasciano profumi e sensazioni piacevoli, le pareti sono tinteggiate e un’ottima idea sono le piastrelle. Nelle varie camere le luci sono soffuse e provengono da lampade abat jour dal sapore retrò, con lo stelo in ferro od ottone e il rivestimento in tessuto.

Le soluzioni Duzzle

Liberatevi dai canoni, dai vincoli e dalla rigidità e arredate la vostra casa in stile bohemien. Sfogliate il catalogo online di Duzzle.it e scoprite tutti i fantastici complementi d’arredo disponibili. Scegliete i vostri elementi preferiti e regalate carattere e personalità alla vostra abitazione.