Letto Sommier o Con Testiera

L’elemento principe in una camera da letto è, ovviamente, il letto. Nella predisposizione di una camera diventa però fondamentale scegliere i singoli elementi in modo che si armonizzino tra loro e che non diano l’impressione di essere stati collocati a caso. In particolare, la parete che si trova dietro al letto riveste un ruolo fondamentale perché è il punto focale della camera da letto ed è in grado di esaltare o, al contrario, penalizzare l’aspetto di tutta la stanza.

Sommier: un letto moderno salvaspazio

Il termine francese sommier viene utilizzato per indicare una tipologia innovativa di letto, caratterizzata dall’essere priva di testiera. Ciò rende il letto sommier particolarmente adatto per le stanze di dimensioni ridotte. Questa caratteristica viene portata alla sua massima espressione nella variante letto sommier con contenitore. Il letto con contenitore riunisce due elementi d’arredo in uno e la sua presenza libera dalla necessità di posizionare nella stanza un armadio.

Personalizzare la parete posteriore sfruttando l’assenza di testiera

Sia nella versione letto con contenitore che in quella base, il sommier lascia ampie possibilità di scelta nel momento in cui si decida di personalizzare la parete posteriore al letto. Una soluzione che offre un piano d’appoggio, per dei libri o per una lampada, ad esempio, è il fissaggio di mensole. Si tratta di assi orizzontali, scelte in colori che siano in sintonia con il resto della stanza e generalmente di legno, che vengono fatte aderire alla parete per mezzo di attacchi. Si può sfruttare l’assenza della testiera nel letto sommier ricreandone una attraverso un pannello sulla parete retrostante. Spesso si sceglie di applicare al pannello un rivestimento imbottito in legno o tessuto. Il pannello può essere più ampio del letto e arrivare a coprire tutta la parete. Si ottiene così una camera molto elegante e d’effetto. Inoltre, essendo staccato dalla testiera il letto può essere posizionato liberamente e allontanato dalla parete quando necessario, ad esempio durante le operazioni di pulizia. Un’ulteriore soluzione che può essere adottata per mettere in risalto il letto è quella di dipingere la parete alle sue spalle con un colore vivace.

Letto Matrimoniale con Testata

Il letto con testata dotato di contenitore o senza rappresenta una scelta tradizionale, ma può assumere connotati moderni se si opta per forme o colori fuori dai soliti schemi. La testiera del letto nasce per permettere un migliore isolamento rispetto al muro e può dare una forte connotazione allo stile di tutta la stanza.

Abbinare un letto con testiera alla parete posteriore

Anche in questo caso le soluzioni sono molteplici, basta lavorare di fantasia. Un suggerimento valido può essere quello di inserire dei punti luce che mettano in risalto il letto. Ci si può veramente sbizzarrire scegliendo di applicare al muro delle stampe che possono riprodurre soggetti classici oppure giocare su forme e colori per incantare lo sguardo.

Si può rendere la parete accattivante utilizzando la tecnica del trompe-l’oeil e creando delle incantevoli illusioni che renderanno più piacevole la permanenza nella camera. Oppure ancora inserire elementi decorativi nella parte alta della parete, come cornici, sculture in legno o ferro o infine specchi, che oltre ad abbellire possono essere utili per riflettere la luce e compensare la mancanza di luminosità della stanza.

Creatività e comfort con Duzzle

Stai progettando una nuova camera da letto e desideri scegliere con cura ogni elemento in modo da avere l’opzione migliore in termini di qualità e resa estetica? Sei nel posto giusto: noi di Duzzle siamo costantemente al lavoro per offrirti un vasto assortimento di letti di massima qualità singoli, matrimoniali o dalle dimensioni personalizzabili. Dai uno sguardo ai nostri letti contenitore e scegli il la soluzione più adatta alla camera dei tuoi sogni.

Potrebbe anche interessarti...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *