Tropicale, tropical, caraibico… Comunque lo si chiami il concetto è sempre il medesimo: uno stile allegro, estivo, esotico, accogliente e che vi farà sentire completamente immersi nella natura, grazie soprattutto ai colori e ai materiali da prediligere. Una tendenza dell’interior design che ha sempre più successo e che richiama il senso di libertà e il senso di calma che contraddistingue le zone caraibiche. Scopriamone di più: ecco l’arredamento casa in stile tropicale.

La scelta dei colori

Gli spazi sono luminosi, ariosi e vivaci. L’atmosfera è solare e rilassante. Questo è dato soprattutto dai colori utilizzati: le tinte sono vivaci, il verde e tutte le sue tonalità, accompagnati dall’azzurro, sono i toni prediletti. In uno stile che richiama molto l’aria aperta e la natura, il verde non poteva che essere il colore più utilizzato. Richiama la vegetazione dei luoghi tropicali ed è utilizzato sia per le pareti che per i complementi d’arredo. Così come l’azzurro, calmo e rilassante, come il mare caraibico. Non mancano poi il rosso, l’arancione, il giallo, il blu e il dorato. Si inseriscono perfettamente in questo scenario il divano Roots di Karup e il portafoto della Stones.

I materiali

I materiali da utilizzare sono ovviamente quelli naturali, in particolare: il legno, il rattan, il bambù e le fibre naturali (quali il cotone, il lino e la corda). Dei complementi perfetti, dunque, sono la poltroncina Boccadasse Alu, la sedia Mary beige di Duzzle, il box portacuscini di Mobili Giardino e il letto Twist di Karup.

L’importanza delle piante

Come ricreare un ambiente tropicale, se non con tante piante? I vegetali arrederanno ogni ambiente della casa, dal bagno alla cucina, dal soggiorno all’ingresso, per non parlare poi dei balconi e dei terrazzi. Accanto alle piante vere, trovano spazio oggetti con trame floreali, come il paravento Jungle Haiti e il paravento Jungle Ikki, oppure le piante finte, come le foglie in plastica di Flow Fusion Design. Oltre alle piante poi, è bene inserire qua e là anche animali. Via libera a oggetti e decori rappresentanti pappagalli, fenicotteri rosa, tucani, colibrì, uccelli, camaleonti o elefanti, come l’appendiabiti a forma di elefante firmato Stones.

La zona outdoor

Anche in balcone e in terrazzo giocano un grande ruolo le piante. Tuttavia, ad affiancarle in questa impresa subentrano anche diversi complementi, sempre realizzati con materiali naturali: tavoli, sedie, poltrone, panchine, lettini… Ecco alcuni esempi: il lettino foglia di Greenwood, la panca in rattan e la cuccia per cani e gatti in rattan.