Cosa c’è di meglio dell’essere cullati dolcemente nel proprio giardino, con il calore del sole che vi bacia e vi riscalda la pelle? Se si ha la fortuna di avere una zona outdoor all’esterno della casa, posizionarci un’amaca da giardino di design è un’ottima idea: vi assicurerà momenti di relax all’aria aperta davvero indimenticabili. In commercio ne esistono numerose tipologie e varianti differenti: sospese, da terra, brasiliane, matrimoniali, a forma di poltrona, con la struttura in legno, in ferro o in acciaio, di diversi colori e forme… Su Duzzle.it troverete una vasta gamma delle migliori amache da giardino, raccolte nella categoria apposita del sito.

Amaca da giardino con la struttura in legno o in acciaio

Le amache dotate di struttura rappresentano una soluzione ideale per coloro che non hanno la possibilità di inserire nel proprio giardino un’amaca sospesa, magari fissata a due grandi tronchi. La struttura, dunque, crea due punti d’appoggio per legare le estremità del tessuto, lasciando la stoffa sospesa e libera di oscillare: queste tipologie di amaca sono quindi perfette anche per i balconi, per le verande e per i terrazzi privi di alberi. Inoltre, potrete scegliere tra numerose tipologie differenti il supporto che preferite, in particolar modo: in acciaio, robuste e resistenti; in legno, eleganti e raffinate.

Per il relax di coppia: l’amaca matrimoniale

L’amaca matrimoniale vi consente di condividere il divertimento e il relax in buona compagnia. Si possono scegliere dimensioni, design, tessuti, colori e fantasie diverse: dalle più sobrie ed eleganti come ad esempio quelle a tinta unita e in tessuto, fino alle più vivaci e allegre, magari arricchite da motivi floreali o da righe variopinte.

Poltrona sospesa: il complemento d’arredo per la zona outdoor

Tra le tipologie di amaca più originali e particolari vi sono senza dubbio quelle a forma di poltrona sospesa. Questi elementi, oltre a svolgere la piacevole funzione pratica per cui nascono, sono arricchiti da questa particolare struttura a poltrona che contribuisce a valorizzarli da un punto di vista estetico, trasformandoli dunque in un vero e proprio complemento d’arredo in grado di impreziosire e abbellire l’ambiente in cui sono collocati.