Monthly Archive gennaio 2019

Come illuminare il soggiorno: soluzioni e consigli per l’illuminazione della zona living

Come illuminare il soggiorno

La zona living è uno degli ambienti principali e più vissuto della casa, destinato ad attività differenti, dal riposo alla conversazione in famiglia o con gli ospiti, dalla lettura di un libro alla visione di un film in televisione. Proprio per questo motivo necessita di differenti tipologie di lampade (da muro, da tavolo, da terra, a sospensione) che rispondono a funzioni differenti. Abbiamo già visto come scegliere l’illuminazione in casa a seconda della stanza, adesso approfondiamo come illuminare il soggiorno.

Come illuminare il soggiorno: uno schema a più livelli

Chiaramente per sopperire a questa necessità che vuole la zona living un ambiente multitasking, si deve procedere con uno schema di illuminazione a più livelli:

  • Lampade da muro. Le lampade da muro, nella zona living sono solitamente disposte sul soffitto e sono quelle destinate all’illuminazione generale. Si presentano in svariate forme e tipologie differenti, per soddisfare i gusti, lo stile e le necessità di tutti. Inoltre, grazie ad alcune tipologie di illuminazione da muro, come per esempio i faretti, potrete creare dei punti luce differenti per evidenziare alcune zone piuttosto che altre, come ad esempio la libreria o la parete su cui si trovano dei quadri.
  • Lampade da terra. Le lampade da terra, invece, provvedono a fornire un’illuminazione di sottofondo e secondaria. Quando ci si vuole riposare sul divano o quando si vuole vedere la televisione, le lampade più indicate sono quelle da terra, magari con delle luci calde: queste, infatti, riescono a ricreare un ambiente rilassante e accogliente, favoriscono la vista della televisione e il riposo, grazie agli accessori dall’intensità regolabile a seconda della necessità.

Le soluzioni di Duzzle

Su Duzzle.it potrete trovare un’ampia gamma di lampadari e di accessori per l’illuminazione tra cui scegliere: idee originali, simpatiche, eleganti e funzionali, per illuminare la zona living della vostra casa, abbinabili allo stile del resto dell’ambiente, a prescindere da quale esso sia. Scoprite tutti i nostri prodotti disponibili nella Categoria illuminazione del sito.

Nuove tendenze e ritorni di stile: ecco i trend di arredamento del 2019

Trend di arredamento del 2019

Il nuovo anno è appena iniziato e non si può dunque non parlare dei trend di arredamento che ci guideranno nel 2019: ecco dunque alcune delle principali nuove tendenze di design, e alcuni dei grandi ritorni di stile, che vi aiuteranno ad arredare gli interni della vostra casa con soluzioni attuali e moderne.

#1 Ritorno della monocromia e prevalenza di colori accesi

Dopo alcuni anni in cui le tendenze di arredamento volevano ambienti molto colorati, dopo un 2018 dominato dalle tonalità tenui (dal giallo al verde menta, dal celeste al lilla, dal rosa al cipria) e dai colori neutri (nero, bianco, grigio e beige) che non passano mai di moda, gli ultimi trend del design cambiano radicalmente le carte in tavola e si assiste a un ritorno della monocromia, con la prevalenza di colori più accesi e di tonalità più decise per l’arredamento del 2019.

#2 Industrial, rustico e jungle: gli stili di arredo più in voga

Gli stili di arredo più in voga nel 2019 rimangono l’industrial, il rustico e il jungle. È chiara dunque la prevalenza di materiali in legno, linee pulite e colori che richiamano le tonalità della natura da una parte e forme geometriche, colori scuri e materiali industrial che regalano un tono metropolitano all’ambiente dall’altra.

#3 Vetro, tessuti ecosostenibili e naturali: i materiali del 2019

Le nuove tendenze spingono sempre di più verso materiali ecosostenibili e tessuti naturali: mobili imbottiti, tappeti, cuscini… la maggior parte dei complementi d’arredo presenterà dunque queste caratteristiche, favorendo stili come lo shabby chic e quello nordico, caratterizzato dal minimalismo scandinavo. Inoltre, ritroveremo il grande utilizzo del vetro sia nella versione classica che in quella decorata, temperata o plissettata.

Per arredare la vostra casa con stile, per scegliere complementi d’arredo sempre alla moda e di tendenza, senza dover mai rinunciare alla qualità dei materiali, consultate il catalogo di Duzzle.it: tante soluzioni imperdibili vi aspettano online e grazie alla vasta gamma di prodotti appartenenti a tutti gli stili, le vostre esigenze di gusto saranno soddisfatte.

Vintage, ricercato e curato nei minimi dettagli: ecco come arredare casa in stile shabby chic

Come arredare casa in stile shabby chic

Stiamo parlando di uno degli stili di maggior tendenza degli ultimi anni, in grado di regalare agli ambienti un’aria decisamente accogliente, un tocco di eleganza dal sapore vintage, regalata da complementi di arredo dallo stile retrò. Scopriamo dunque come arredare casa in stile shabby chic.

Stile shabby chic: ecco tutte le caratteristiche

Il termine shabby in italiano si traduce con la parola trasandato. Tuttavia, questa tipologia di arredo non può decisamente essere definita in questo modo, anzi. È uno stile elegante, ricercato e curato nei minimi dettagli, che punta su arredamenti vintage dalle colorazioni molto delicate. Ma vediamo più nel dettaglio le caratteristiche dell’arredamento shabby chic:

  • Per pareti, complementi d’arredo e decorazioni prevalgono senza dubbio nuance chiare e raffinate. I colori più utilizzati sono il bianco, l’avorio, il beige e il grigio chiaro. Gli spazi total white sono alternati ad arredi dalle tonalità pastello, come il rosa antico, il giallo, il verde chiaro e l’azzurro. La palette cromatica spazia dalle nuance candide e pulite a quelle sporche, dal carattere vissuto.
  • I materiali da utilizzare per ricreare un ambiente shabby chic sono sicuramente il legno e il vimini, possibilmente con qualche piccola imperfezione e qualche crepa naturale data dal legno scrostato.
  • Decorazioni e fiori. Le decorazioni devono essere delicate e naturalistiche: quelle che vanno per la maggiore sono le stampe floreali e i ricami. In cucina utilizzate dei vasi di latta dai colori pastello come porta fiori, fiori colorati come la lavanda, le ortensie e le peonie. Inserite qua e là qualche candela profumata per ricreare un ambiente rilassante e accogliente, cornici bianche in legno e tanti soffici cuscini disposti sul letto, sul divano e sulle poltrone, anch’essi dalle tonalità pastello.

Complementi di arredo in stile shabby chic su Duzzle

Scoprite la vasta gamma di prodotti meravigliosi disponibili su Duzzle.it, per arredare la vostra casa in pieno stile shabby chic. Lasciatevi conquistare dal mobiletto bianco realizzato in legno di mogano e dall’irresistibile sapore vintage, firmato dal brand A zig zag. Scegliete il tavolo Peschiera TTF82 per regalare un tocco romantico e delicato al vostro balcone e la panca Sirmione BEF85 per rendere davvero chic il vostro giardino.

1 2 4