Dormire bene è importante

Per dormire bene non basta solo scegliere un materasso confortevole, anche la biancheria da letto ha la sua importanza. Del resto, se calcoliamo che dormiamo un terzo della nostra giornata, capiremo quanto è importante scegliere le lenzuola giuste per assicurarci sonni felici.

I tessuti della biancheria da letto

Al di là dell’aspetto estetico, l’efficacia di un paio di lenzuola la si misura in base al materiale in cui sono realizzate. Le lenzuola di cotone, ad esempio, sono molto indicate per la vita di tutti i giorni, perché sono resistenti ai lavaggi, sono realizzate con elementi naturali, e non irritano la pelle. Le lenzuola in seta sono sicuramente quelle più ricercate perché hanno un ottimo isolamento termico, sono calde in inverno e fresche in estate. Il problema è che sono particolarmente costose, e richiedono molta attenzione durante il lavaggio visto quanto sono delicate. Le lenzuola in lino, invece, sono particolarmente indicate nei periodi caldi, perché disperdono il calore del corpo e mantengono sempre freschi. In commercio, inoltre, esistono anche lenzuola realizzate con materiali artificiali, ma non hanno la stessa qualità delle fibre naturali.

Le decorazioni delle lenzuola

Una volta scelto il tipo di materiale che più ci aggrada, ci si può abbandonare al senso estetico per trovare le lenzuola dalla fantasia più accattivante. In questo caso a farla da padrona è il gusto personale: c’è chi sceglie lenzuola con colori in tinta con l’arredamento, chi fa l’esatto contrario per ottenere effetti contrastanti, e chi si limita al classico bianco che va bene dappertutto. Al di là della scelta, la cosa importante da considerare è quella di optare per lenzuola con coloranti naturali, in modo che i colori non sbiadiscano troppo in fretta nel tempo, a causa dei numerosi lavaggi a cui sono sottoposti.