Il principale requisito che deve possedere un letto è senza dubbio la comodità: la culla dei nostri sogni deve assicurare un riposo ottimale e non deve in alcun modo avere delle ripercussioni sulla salute fisica della persona che lo utilizza. Chiaramente, oltre al fattore comodità, il letto deve anche piacere esteticamente, deve avere un determinato stile e deve essere in grado di impreziosire e arredare l’intera camera, rendendola armoniosa e accogliente. Altre volte ancora, è necessario trovare soluzioni originali e alternative salva spazio, in presenza di una camera dalle dimensioni ridotte. Oggi scopriamo le differenze del letto con o senza testiera.

Letti senza testiera: originali e salva spazio

I letti senza testata rappresentano dei complementi decisamente originali e una vera e propria soluzione salva spazio, ideale per quelle camere dalle dimensioni ridotte che necessitano di ottimizzare al massimo gli spazi disponibili. Questi, infatti, occupano solamente pochi centimetri in più rispetto al materasso. Tuttavia, data l’originalità, la particolarità e la bellezza di questa tipologia di letti, molto spesso vengono scelti per questi motivi, e non per problemi di spazio.

È possibile scegliere il letto senza testiera tra numerose soluzioni differenti, sia di stile che di dimensione: matrimoniali, a una piazza e mezza, singoli, alla francese, con contenitore… Inoltre, è possibile decorarli e impreziosirli in molti modi differenti: dall’aggiunta di cuscini colorati all’applicazione di stickers e stampe decorative, dalle fotografie all’utilizzo di mensole da porre sopra il letto e da usare sia come comodino che come appoggio per decorazioni varie.

Letti con la testiera

Esistono infinite soluzioni differenti in merito a questo prezioso elemento: nella categoria apposita sul sito di Duzzle.it, potete trovare numerose tipologie di letto, in grado di rispondere ai gusti e alle esigenze proprio di tutti. Potrete scegliere il vostro letto preferito e personalizzarlo nei minimi dettagli: dal colore alla forma della testata (come i romantici letti a forma di cuore), dall’aggiunta di elementi tecnologici che renderanno la stanza una vera e propria camera hi-tech (come il kit led o le prese USB) alla scelta del materiale, e così via.