Category Archive Illuminazione Casa

Come illuminare il bagno: 3 livelli di illuminazione per la stanza

Come illuminare il bagno

Testo:

Come per le altre stanze della casa, anche per il bagno è altrettanto importante e indispensabile scegliere la corretta illuminazione. Non deve essere né eccessivamente illuminato, in quanto trasmetterebbe la sensazione di freddezza e inospitalità, né eccessivamente buio, poiché sarebbe impossibile svolgerci le funzioni necessarie. Dunque, scopriamo come illuminare il bagno correttamente.

Come illuminare il bagno di casa

Anche in questo ambiente, dunque, è necessario utilizzare più livelli differenti di luce, gestibili autonomamente, per poter scegliere l’illuminazione migliore a seconda delle esigenze.

  • Illuminazione generale. Il primo livello di luce deve quindi prevedere un’illuminazione generale, diffusa uniformemente. Per raggiungere questo obiettivo è possibile utilizzare luci da soffitto, quindi plafoniere, applique o altre tipologie di illuminazione da parete; luci a incasso, come per esempio i faretti; lampade a sospensione con un fascio luminoso ampio.
  • Illuminazione indiretta. Con illuminazione indiretta, invece, intendiamo una soluzione dotata di regolatore, in modo da poterne stabilire l’intensità a seconda delle esigenze. Per esempio, se si dispone di una vasca, è una buona idea prevedere un’illuminazione di secondo livello che regalerà all’ambiente un aspetto romantico, intimo e rilassante. Per questo scopo l’illuminazione più indicata è quella da terra. Questo secondo livello, inoltre, rappresenta un modo per creare un’illuminazione d’accento su determinati complementi d’arredo che si vogliono valorizzare, come per esempio una mensola da incasso a parete. In questo caso, invece, sono più indicati dei faretti a LED.
  • Illuminazione funzionale. Infine, ci sono alcune zone specifiche del bagno che richiedono un’illuminazione funzionale, in particolare lo specchio e il lavabo. Così facendo si garantisce a chi utilizza questi elementi la possibilità di operare velocemente e in sicurezza. Per sopperire a questa necessità ci sono numerose soluzioni differenti, approfondite nel seguente articolo: Come illuminare lo specchio del bagno in modo funzionale: 3 consigli preziosi.

Vi potrebbe interessare anche:

Come illuminare la cucina: i segreti per un’illuminazione perfetta

Come illuminare la cucina

L’illuminazione, in tutte le sue tipologie, è un elemento fondamentale per la casa, sia per quanto riguarda l’arredamento, che soprattutto per l’indispensabile funzionalità svolta. Vi abbiamo già suggerito dei preziosi consigli su come scegliere l’illuminazione in casa, stanza per stanza. Oggi vediamo nello specifico come illuminare la cucina.

Come illuminare la cucina

La cucina è uno degli ambienti più importanti della casa. È il luogo in cui si trascorre del tempo in famiglia, in cui si condividono momenti allegri e spensierati, in cui ci si diverte e diletta tra i fornelli. In questa zona più che mai, la componente estetica deve conciliare con quella funzionale, decisamente fondamentale in un’area molto utilizzata come questa.

Le luci, dunque, non devono essere né troppo forti né troppo deboli, per evitare il rischio di falsare i colori e per consentirvi di vedere correttamente ciò che si fa’. Il tavolo su cui si mangia, i piani di lavoro e l’isola, nel caso in cui fosse presente, richiedono in particolar modo un’illuminazione diretta. Per questi motivi le soluzioni ideali sono rappresentate dai faretti o dai lampadari a sospensione. Alcune idee:

Le soluzioni di Duzzle

Su Duzzle.it troverete un’ampia gamma di lampadari e di accessori per l’illuminazione tra cui scegliere. Tante soluzioni differenti dalle lampade a sospensione a quelle da parete, dalle lampade da muro a quelle da tavolo. Seguite i nostri consigli su come illuminare la cucina e scegliete i complementi che meglio si abbinano al resto dell’arredamento. Tutti i nostri prodotti sono disponibili online nella Categoria illuminazione del sito.

Vi potrebbe interessare anche:

Illuminazione a due livelli per la camera da letto: come illuminare la stanza del sonno

Come illuminare la camera da letto

Dopo avervi suggerito 3 idee su come illuminare lo specchio del bagno e dopo aver scoperto come illuminare il soggiorno per ottenere un risultato funzionale e ottimale, vediamo come illuminare la camera da letto.

L’importanza dell’illuminazione nella camera da letto

La camera da letto è uno degli ambienti più importanti della casa, in quanto è la stanza in cui ci si riposa, ci si rilassa e si passa del tempo con sé stessi. È infatti il luogo più personale e intimo dell’intero appartamento. Proprio per questi motivi l’illuminazione è molto importante in camera da letto e necessita di un sistema adeguato, che non solo rispecchi esteticamente lo stile del resto dell’arredamento, ma che allo stesso tempo deve anche essere funzionale per un riposo ottimale, al relax e al benessere.

Come illuminare la camera da letto

Affinché si ottengano i risultati desiderati, anche in questo caso (come avviene per il soggiorno) è necessario un sistema di illuminazione a due livelli:

  • Livello principale. Nella camera da letto non può di certo mancare un sistema di illuminazione principale, posto solitamente al centro del soffitto, in grado di regalare alla stanza la giusta luminosità, anche quando viene a mancare la luce naturale. Questo vi permetterà di ottenere la corretta e necessaria illuminazione per svolgere numerose attività, prima fra tutte la lettura. Per sopperire a questa necessità le tipologie più utilizzate sono i classici lampadari a sospensione o le applique da parete.
  • Livello secondario. Inoltre, accanto alla luce centrale principale, in camera da letto è necessario avere anche la possibilità di illuminare la stanza con delle luci secondarie decisamente più soft. Queste fonti di luce soffusa e delicata sono solitamente posizionate accanto al letto e sono in grado di ricreare un ambiente rilassante, intimo e accogliente. In questo caso le opzioni tra cui scegliere sono generalmente tre: l’illuminazione da tavolo con le abat-jour poste sui comodini, l’illuminazione da terra con soluzioni dalla luminosità regolabile o delle applique da parete, questa volta poste ai lati del letto invece che sul soffitto, ideali per sostituire le abat-jour e lasciare i comodini liberi. Di solito si preferisce l’illuminazione soffusa per guardare la televisione, per lavorare al computer o per conciliare il sonno.

Le soluzioni di Duzzle

Su Duzzle.it potrete trovare un’ampia gamma di lampadari e di accessori per l’illuminazione tra cui scegliere: dalle soluzioni più originali, creative e simpatiche, a quelle più eleganti e funzionali. Illuminate la vostra camera da letto seguendo i nostri consigli e scegliete i complementi che meglio si abbinano al resto dell’arredamento. Scoprite tutti i nostri prodotti disponibili nella Categoria illuminazione del sito.

1 2 6