Un letto per chi ha poco spazio

Si chiama letto sommier, è di nobili origini francesi e, in pratica, è il letto attrezzato con un capace contenitore a scomparsa nella parte sottostante. Quel che è certo è che il letto matrimoniale sommier con contenitore è di gran moda, sia perché esteticamente molto piacevole e razionale, sia perché gli spazi delle nostre abitazioni sono spesso piuttosto ristretti. Del resto, anche chi ha la fortuna di vivere in ambienti ampi non disdegna sicuramente la presenza di un contenitore in più compreso nell’ingombro del letto. Attenzione, comunque, a non confondere il letto matrimoniale sommier con contenitore con quello dotato di cassetti. Il sommier, infatti, ha spazi interni molto più ampi e capaci, ai quali si accede ribaltando senza sforzi il materasso.

Tinte e modelli diversi

I letti matrimoniali sommier affiancano alla loro indiscutibile praticità anche un’estetica decisamente piacevole e in grado di integrarsi con gusto ad arredi classici o moderni. Provvisti o meno di testiera e realizzati con materiali differenti, mantengono invece costante la linearità essenziale delle forme. Le tinte, con tonalità chiare o più decise, contemplano tutte le possibili nuance di colore, così da potersi integrare perfettamente con quelle delle pareti o delle altre componenti d’arredo della stanza.

Viva la praticità

I letti matrimoniali sommier con contenitore sono esaltati, con buona ragione, per la loro assoluta praticità. Non solo, infatti, possono essere utilizzati come armadi supplementari in cui riporre oggetti ingombranti come piumoni o coperte, ma garantiscono anche una semplice manutenzione. Molti modelli, infatti, sono sfoderabili ed è possibile lavare anche in lavatrice i rivestimenti della base e della testiera. In poche mosse l’igiene è assicurato e il letto mantiene inalterato nel tempo il suo aspetto. Costruiti con materiali robusti di prima qualità e con attenzione ai dettagli, non perdono, col passare degli anni, la fluidità di movimento di apertura del contenitore.