Non occorre che sia un persiano

Un tappeto è un elemento d’arredo che arricchisce immediatamente l’ambiente in cui viene usato. La stessa stanza, senza il tappeto, sembra più vuota, più fredda, meno accogliente. Un tappeto dai colori allegri aggiunge anche vivacità, un tappeto elegante dà quel tocco in più all’estetica.

Inoltre, non dimentichiamo che tappeti e stuoie svolgono anche funzioni pratiche. Se il pavimento è in materiali freddi e duri, un tappeto è la soluzione. Non per nulla esistono gli scendiletto! Una stuoia può proteggere il pavimento della cucina, o dell’ingresso, dallo sporco.

E per tutto questo non occorre affatto che il tappeto sia antico, esotico e costoso. Esistono tappeti moderni economici che fanno egregiamente la loro parte.

Tappeti moderni economici per tutte le tasche

La semplificazione delle procedure di produzione e l’utilizzo di materiali sintetici hanno fatto sì che i tappeti diventassero alla portata di tutti. Non è necessario, infatti, che il tuo tappeto sia di lana pregiata lavorata ed intessuta a mano, o che invece di un tappeto tu stenda per terra la pelle di un grande animale. Oggi i tappeti non avranno forse quel tipo di fascino un po’ datato, ma in compenso sono molto più accessibili, e, inoltre, sono più robusti, di manutenzione più facile (per lavarli non occorre uno specialista), più godibili.

Materiali, colori, forme

Se opti per un tappeto moderno, avrai anche un assortimento molto più vasto tra cui scegliere. Esistono ovviamente i tappeti economici in materiali sintetici, resistentissimi all’usura e alle macchie. Ma ci sono materie prime naturali non costose, come la iuta, o altre fibre vegetali, che danno un aspetto caldo e naturale al tappeto. Un’altra alternativa è un mix di fibre naturali e sintetiche.

Per i colori, puoi osare tonalità sgargianti oppure scegliere qualcosa di tenue, motivi geometrici o tinte unite.

Infine, mentre il rettangolo è la forma più comune, perché non considerare un tappeto ovale o rotondo?