Il giardino – non solo per il giardinaggio

Chiunque abbia la fortuna di disporre di un giardino, anche piccolo, molto spesso ama prendersene cura personalmente, e trova grande soddisfazione in tutti i numerosi lavori che il giardinaggio richiede. Ma anche i più grandi appassionati devono riposare, di tanto in tanto! Ed il giardino va anche goduto; nella bella stagione, non c’è niente di meglio che rilassarsi all’aria aperta. Ecco perché può essere molto interessante installare in giardino un’amaca.

Farsi cullare al fresco

Anche nelle ore più calde, all’ombra degli alberi, magari se c’è un venticello, lasciarsi cullare da una bella amaca da giardino è l’ideale. Certo, ci sono anche le poltrone da giardino, le sdraio, i lettini, e possono anche essere comodissimi; ma si resta ancorati a terra. Con l’amaca, invece, ci si può dondolare tranquillamente, oppure restare fermi, come si preferisce; in ogni caso, la sensazione di relax ed abbandono al dolce far niente è piacevolissima.

I vari tipi di amaca da giardino

Il modello più semplice di amaca è quello senza supporti; un robusto telo, con delle corde alle due estremità, deve venir fissato a due bei tronchi. Questo è il modello originale dell’amaca, molto usato sugli antichi velieri, perché quando non erano in uso, le amache dell’equipaggio non ingombravano i ponti. In effetti, anche oggi questo può rivelarsi un vantaggio!

Un tipo più evoluto vede, alla testa e ai piedi del telo, due stanghe alle quali è fissata una serie di corde. Questo sistema impedisce al telo di chiudersi su se stesso, avvolgendosi su chi sta riposando sull’amaca; infatti, dormire sul modello più semplice comporta, per molti, una sensazione un po’ soffocante, e certamente non è l’ideale in estate.

Esistono infine, per chi non ha alberi d’alto fusto o non vuole rischiare di rovinarne la corteccia, anche delle amache da giardino complete di una robusta struttura metallica di supporto.